Come inspirare prima di emettere un suono- sabrina zunnui

Come inspirare prima di emettere un suono

Come inspirare prima di emettere un suono

 

Ciao! benvenuti nel mio spazio dedicato all’arte del canto e della voce.

Un problema che ho riscontrato negli allievi che iniziano a studiare tecnica vocale, ma in realtà anche in alcuni allievi avanzati è: Come inspirano l’aria che poi useranno per cantare?

Ho notato che l’idea comune è quella di aspirare l’aria come una aspirapolvere! 🙂 e di conseguenza alzando il petto.

Invece l’azione più efficace meno dispendiosa e che predispone a bypassare la respirazione alta (di petto) è quella di lasciare entrare l’aria, farsi riempire, espandendo la parte bassa della cassa toracica facendo abbassare il diaframma ed espandendo moderatamente gli addominali fino alla zona dorsale. Predisponendoci così alla respirazione più funzionale per il canto.

Come fare? Un piccolo segreto ma molto utile è quello di controllare che durante l’inspirazione non ci sia quel leggero rumore interno mentre facciamo entrare l’aria. Se ci tappiamo le orecchie durante l’inspirazione possiamo sentire distintamente questo rumore.

A questo punto mantenendo le orecchie tappate (in modo di poter controllare), proviamo ad inspirare dalla bocca lasciando entrare l’aria senza far alcun rumore. Sentiremo un certo frescolino dell’aria, la laringe sarà naturalmente aperta e proveremo una certa facilità nell’espandere la zona bassa del torace attuando così la respirazione costo-diaframmatica. Stessa cosa possiamo fare inspirando dal naso, questa volta aprendo al massimo le narici (sempre per evitare il rumore).

Riassumendo:

  1. Tappare le orecchie, prendere un fiato (non eccessivo) dalla bocca, aprendo bene la gola evitando di sentire il rumore nelle orecchie dell’aria che entra. Espirare normalmente dalla bocca.
  2. Tappare le orecchie, prendere un fiato (non eccessivo) dal naso aprendo bene le narici, evitando di sentire nelle orecchie il rumore dell’aria che entra. Espirare normalmente dal naso.

Fate questo esercizio 7/8 volte per alcuni giorni fino a che percepite di farlo naturalmente. Questo vi aiuterà ad evitare le tensioni e le chiusure che impediscono di effettuare una respirazione naturale costo-diaframmatica così importante per il canto.

 

Seguitemi sul mio Canale YoutubePagina FbInstagram.

Se volete per qualsiasi info potete scrivermi a: info@sabrinazunnui.com

Buon lavoro!

About the author: Sabrina Zunnui

Ho vissuto tutta la mia vita cercando di realizzare il sogno di fare dell'arte il mio mestiere, questo amore mi ha portato a frequentare tante discipline, all'inizio la danza poi la recitazione , la musica, il canto.